“La Carta e la vita”, le ragazze e i ragazzi di Secondigliano ne discutono in incontro organizzato dal SeLF

20.01.2018 20:37

Il giorno 18 gennaio presso il teatro dei Sacri Cuori di Secondigliano, si è tenuto un incontro del SeLF (Secondigliano Libro Festival) a cui hanno partecipato gli alunni dell’unica scuola secondaria di secondo grado del territorio aderente al SeLF, l'ISIS Vittorio Veneto e gli alunni di tutte le scuole secondarie di primo grado di Secondigliano, Savio Alfieri, Pascoli 2, Tito Lucrezio Caro, Errico Pascoli e Berlinguer.

Durante l’evento si è parlato del libro “La Carta e la vita. Le ragazze e i ragazzi di Nisida raccontano la Costituzione”, curato da Maria Franco e scritto da Viola Ardone, Riccardo Brun, Daniela de Crescenzo, Maurizio de Giovanni, Antonio Menna, Valeria Parrella, Carmen Pellegrino, Patrizia Rinaldi, Gianni Solla e Massimiliano Virgilio, con prefazione di Ada Murolo. Questi autori hanno realizzato un laboratorio di scrittura a cui hanno partecipato i ragazzi del carcere minorile di Nisida. Gli scrittori hanno dato degli input ai ragazzi, chiedendo loro di raccontare le proprie esperienze personali nel mondo del lavoro, in ambito scolastico e famigliare, nella relazione con gli altri.

Particolare attenzione è stata data alla Costituzione italiana, che, proprio quest’anno, compie 70 anni, e ai valori fondamentali da essa affermati, come l’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge e la libertà dell’individuo. I ragazzi hanno così avuto l’opportunità di commentare, di esprimere le proprie opinioni sulla “Carta”, che è appunto la base della “vita” civile di ogni giorno. Traendo ispirazione dai racconti scritti dai ragazzi, gli scrittori hanno steso i propri. Tutti questi racconti sono stati pubblicati in unico libro: “La Carta e la vita”.

Noi della redazione del Caro Giornalino Online siamo intervenuti insieme alle altre classi della Tito Lucrezio Caro e abbiamo intervistato due ospiti molto speciali: Maria Franco e Anna Maria Palmieri, l’Assessore Alessandra Clemente, invece, impossibilitata a partecipare, ha delegato la Consigliera della Municipalità di Bagnoli, Paola Del Giudice.

Maria Franco è la curatrice del libro, insegnante dei ragazzi di Nisida da ben 33 anni, classificata al terzo posto tra le migliori insegnanti d’Italia. Ella ha dato le basi ai ragazzi per la stesura dei propri racconti attraverso l’insegnamento della lingua italiana.

Anna Maria Palmieri è Assessore del Comune di Napoli alla Scuola e all’Istruzione e ci ha parlato della Costituzione. In particolare dei suoi padri fondatori e di coloro che hanno combattuto duramente per l’affermazione dei diritti dei cittadini, finendo perfino in carcere.

Noi ragazzi della Tito Lucrezio Caro, dopo aver letto il libro, abbiamo svolto dei lavori a piacere: dai cartelloni ai Book Trailer, cioè dei video strutturati come trailer cinematografici nei quali il libro viene presentato come un film, cercando di suscitare nello spettatore la curiosità di leggerlo.

Dopo un breve discorso d’introduzione tenuto dal presidente del SeLF, Salvatore Testa, gli alunni delle scuole presenti in sala hanno fatto delle domande alle due ospiti, che ci hanno fatto capire che persino ragazzi “difficili”, senza famiglia alle spalle, si possono recuperare e portare sulla via del bene attraverso la condivisione del loro pensiero in forma scritta e insegnando loro il valore della legge più importante, la Costituzione, perché la legge non è qualcosa che abolisce la libertà, ma, anzi, la garantisce.

 

Eleonora Cardone

Istituto Comprensivo Statale  "T. L.Caro - C.D. 85°Berlingieri"

Napoli

 

Indietro

Contatti

carogiornalinonline

© 2014 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito web gratisWebnode