PROGETTO SELF

27.02.2015 12:35

Il giorno 4/02/2015 gli alunni delle scuole del quartiere di Secondigliano, hanno avuto la possibilità di incontrare lo scrittore Vito Faenza, autore del libro “L’isola dei fiori di cappero”, letto dagli alunni grazie al progetto Secondigliano SELF.

L’incontro è avvenuto nel teatro della chiesa dei Sacri Cuori alle ore 10.00, dove lo scrittore, rispondendo alle domande poste dagli allievi, ha parlato del libro e della sua vita in maniera, giudicata da tutti noi alunni, simpatica.

Faenza è un giornalista che si è occupato principalmente della criminalità organizzata locale, motivo per il quale ha ricevuto molte minacce dalla Camorra ma, nonostante ciò, non ha smesso la sua attività giornalistica

L’autore ha inoltre incitato noi giovani a leggere di più spiegando l’importanza di tale scelta; Nel suo discorso, con rammarico ha sottolineato che il 47% delle persone non legge neanche un libro all’anno, quindi ha messo noi studenti in guardia dal rischio di impoverimento culturale a cui di questo passo si può andare incontro.

Durante tale incontro alcuni ragazzi hanno posto domande all’autore sia relativamente al libro che alla sua attività giornalistica.

L’incontro si è concluso con un selfie generale.

Giuseppe Lamanna  3^ C

 

 

 

 

 

 

 

Indietro

Contatti

carogiornalinonline

© 2014 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito web gratisWebnode